Updates


Scusate, ho fatto un po’ di casino. Intanto sto finalmente scrivendo Heaven/Cage(in inglese, non so se in bilingue), sto mettendo mano all’Rpg Maker VX, sto disegnando, sto facendo tante cose in modo molto umorale. E ho rimesso qui i post di “sviluppo/spoiler”. Nella navigazione potete vedere un nuovo banner, fresco fresco, per il blog che ospiterà il lavoro definitivo. Tanti preparativi e speriamo che la montagna non partorisca il topolino.

Intanto, eccovi una piccola… locandina per H/C.

Heaven/Cage poster art by ~AmberRei on deviantART

Annunci

[H/C] Story ‘n Plot


Most of the people who know me will be aware that I’m creating a story, and it’s called Heaven/Cage. Time to tell you what it’s about.

One fine day, on an island called Oneiros, many people of many different kinds suddenly wake up on the shore. They don’t remember anything except very basic things, like their names. Soon, they’ll be greeted by a man called Faust Orpheus, the self proclaimed King of the island, who reveals them they have to assemble in teams of three and fight in some sort of Battle Royale with very basic rules: to win, you kill; if you lose, you are killed; if a team finishes the battle with less than three members, they will have 24 hours to replace the lost member(s) or they will face death even if they won. Nothing is revealed about the purpose of all this, though, leaving everyone in horror and disbelief.

This madness starts with two youths, a boy and a girl called Hermes and Mistral, who suddenly discover HOW the fights are supposed to happen: they are abruptly ambushed by an enemy team, while their 24 hour counter is ticking already(since they couldn’t form a three-members team). They will realize the true nature of those battles, of their powers, and eventually find a strong ally, Elettra. The trio will fight together as Team Apeiron, and search for the legendary item, Lemniscata, while they roam through the island making their way towards the central tower, Babel, where King Faust quietly watches how the story slowly unfolds…

The setting is quite fantasy, and all the characters have a unique class of their own defining them. I’m working hard on this plot but I really need someone to help me and refine it, especially secondary characters and such stuff… This project is a rough gem which needs a lot of polishing. I’ll welcome whoever wants to embark with me through this journey, thank you!

Italiano

La maggior parte delle mie conoscenze sarà consapevole del fatto che sto creando una storia chiamata Heaven/Cage. E’ tempo di raccontare di cosa parla.

Un bel giorno, su un’isola chiamata Oneiros, diverse persone di vario tipo improvvisamente si risvegliano sulla spiaggia. Non ricordano nulla eccetto cose davvero basilari, come ad esempio i loro nomi. Presto riceveranno il benvenuto da un uomo chiamato Faust Orpheus, autoproclamatosi Re dell’isola, che gli rivela che dovranno riunirsi in squadre di tre elementi e lottare in una sorta di Battle Royale con regole molto semplici: per vincere, devi uccidere; se perdi, sei ucciso; se un team finisce la battaglia in meno di tre elementi, essi avranno 24 ore di tempo per rimpiazzare l’elemento/gli elementi persi, o moriranno anche in caso di vittoria. Nulla è rivelato riguardo lo scopo di tutto ciò, tuttavia, lasciando tutti in preda ad orrore ed incredulità.

Questa follia inizia con due giovani, un ragazzo e una ragazza chiamati Hermes e Mistral, che improvvisamente scoprono in che modo le battaglie avverranno: subiscono un agguato da parte di un team nemico, mentre il loro “countdown” di 24 ore è già partito fin dall’inizio non essendo stati in grado di formare un team di tre, ma solo di due elementi. Scopriranno la vera natura di queste battaglie, dei propri poteri, ed infine troveranno un forte alleato, Elettra. Il trio combatterà unito sotto il nome di Team Apeiron, e partirà alla ricerca della leggendaria Lemniscata, mentre attraverserà l’isola facendosi strada verso la torre centrale, Babele, dove Re Faust osserva le vicende lentamente svolgersi, in silenzio…

L’ambientazione è tipicamente fantasy, e tutti i personaggi hanno una Classe unica che li definisce. Sto lavorando duramente sul soggetto ma ho davvero bisogno di qualcuno che mi aiuti a raffinarlo, specialmente i personaggi secondari e cose simili… questo progetto è una gemma grezza che necessita di molto lavoro per diventare un diamante, e chiunque voglia imbarcarsi con me in questo viaggio sarà il benvenuto e avrà la mia infinita gratitudine.

[H/C] Faust & Elettra, card


Questa è la prima di una serie di “Card” in cui anticipo un po’ il design dei personaggi. Ci vorrà tanto tempo davvero per il setup di Heaven Cage! L’ho già postata ovunque… tranne che qui, e mi sembra stupido 😛

La colorazione è fatta coi copic, appena appena aggiustata con SAI, e mi dicono che ha uno stile molto da copertina di manga. Forse ho finalmente trovato il mio media ideale… BTW la giacca di Elettra dovrebbe essere verde, ma non ho ancora comprato i copic verdi XDDDD

PreviewCard1

[H/C] Faust o Orfeo? Elettra-alternative version?


Schizzi da call center. Tra un vaffanculo ricevuto e l’altro, sto facendo vari schizzi su moleskine e foglietti vari… non sono estremamente quality quindi non scandalizzatevi se ci sono casini anatomici-però non vi frenate, fatemeli notare.

Di seguito una versione alternativa di Elettra, o più probabilmente la grafica per un nuovo personaggio. Ho centomila schizzi di personaggi femminili, pochissimi maschili =_=

othercharacter

Questa era iniziata come una bozza di illustrazione per il primo capitolo della light novel, che, con ogni probabilità, pubblicherò su MangaKugan. Un Faust con l’occhio bendato mi attira, dà più originalità al suo aspetto: un abito pacchiano da principe, una benda da pirata e una voce degna di Orfeo. Inoltre, anche se il nome Faust continua a suonarmi figo, sono combattuta: il nome Orfeo sarebbe MOLTO più adatto al personaggio… però mi richiederebbe di cambiare anche il nome di Margarethe. Also, Elettra è un nome che sta lì solo perchè suona bene. Insomma, se devo dare senso ai nomi sono fottuta. Mi sa che Faust resterà insensatamente Faust.

faust#2

Versione più “principesca” di Faust. Notare che l’ho ringiovanito rispetto alle prime bozze… la posa sarebbe col petto in fuori: quando ho disegnato il “manichino” era ok, coi vestiti sembra strana.

faust#1

Elettra in technicolor


 

Vi presento Elettra, l’eroina di questa storia. ….Eroina…?

Prima che critichiate il disegno: no, non è quality. E’ uno schizzo coi colori piatti, l’ho fatto giusto per vedere finalmente la mia bimba a colori, e per vedere se questi colori le stanno bene(eee quante volte ho detto colori? COLORI!). Pare di sì. Potrei fare qualche aggiustamento ma la palette bene o male resta questa… vi potreste chiedere: perchè un tale pugno nell’occhio? Semplice, i suoi colori si basano su quelli dell’asso di bastoni delle carte napoletane:

Vedete? Ora immagino sia più facile per voi comprendere il design.
Il significato di questa carta è fallicahdgag*cough*, e per TRASLATO è venuta fuori la “creatività” (guarda tu che giro…) tra i significati di questa carta. Indica anche forza, volontà, buona riuscita. Forza, volontà, creatività? Sono tutte componenti dell’Imago! Niente di meglio per Elettra, che ne ha a dismisura.

Elettra è piccina picciò fisicamente, ma è un fascio di nervi. Se sapessi disegnare propriamente, potreste vedere tonnellate di schizzi in cui è mostrata al massimo del suo dinamismo: bozzetti in prospettiva nei quali scatta verso l’avversario e mette in mostra la sua agilità e forza.

Peccato io non sappia fare un cazzo.

Comunque.

A livello caratteriale è cupa, rabbiosa e determinata, razionale e intelligente. Fa piani su piani, combatte fino allo sfinimento, e sempre fino in fondo. Nasconde un lato ESTREMAMENTE emotivo e fragile, sopporta un peso troppo grande.

Il suo “Impiego” è Faber, il Fabbro. Forgia armi sempre diverse col suo martello-anche quello a tema “assodibastonesco”, già realizzato-devo solo postarlo. All’inizio Mistral e Hermes, i suoi compagni di squadra, fanno una gran fatica a capire la sua classe. Il suo elemento è il fuoco(con cui, perlappunto, forgia le armi).

Character Song: Quando – Subsonica

[H/C] rough character drafts


Nel mio perpetuo progettare errepigì, eccomi finalmente con le sprite finite dei miei personaggi. Purtroppo nessuno di essi ha il costume che avevo progettato inizialmente, posterò poi delle illustrazioni con i concept originali.
Ovviamente mi sono divertita a fare anche dei rapidi schizzi a mezzobusto dei medesimi… che ne pensate?

about: Faust


29/10/12, ore 1:42. Dopo una giornata vuota di creatività ma piena d’amore verso me stessa, mi trovo particolarmente ispirata. Penso che il personaggio di Faust mi piace molto, ma nella trama non so come farlo funzionare nel modo giusto!

Visto che ormai ve lo starete chiedendo, Heaven/Cage è una storia in cui delle persone si trovano su di un’isola in cui la volontà e l’immaginazione sono poteri in grado di fare miracoli, e che combattono tra di loro per ottenere un oggetto leggendario, la cosiddetta Lemniscata, la chiave dell’infinito. Tutto sembra molto fantasy e forse lo è, ma è soltanto una cornice… abbastanza ingannevole alla storia di alcuni personaggi. E’ studiata per essere una storia abbastanza breve, tanto più che i personaggi che contano davvero saranno al massimo sei (con uno in più, forse, nel finale).

Faust in tutto quest’ambaradan è il Re dell’isola di Oneiros in cui si svolge il suddetto torneo, un monarca triste e malinconico, un uomo che si consuma per amore e vive d’arte esprimendo i suoi sentimenti col canto. Abbastanza contraddittorio se si guarda al suo aspetto esteriore: i suoi abiti richiamano l’immagine di un cavaliere se non addirittura quella di un principe. In effetti ha un cuore nobile e sognatore. Ho un debole per questo genere di maschi fragili nelle storie, e non sono riuscita a fare a meno di inserire un personaggio così tra i protagonisti… tuttavia penso che sarà difficile gestire Faust. In fondo il suo ruolo è quello di restare fisso nella torre al centro dell’isola per tutto lo svolgimento della storia tranne che il finale, per cui finirà col commentare gli eventi e stop. Sarà davvero difficile trasmettere la sua personalità… o forse proprio questo genere di situazione è perfetta per esprimere il suo personaggio? Mi interessa anche metterlo a paragone con Elettra che è un personaggio femminile molto mascolino(nel senso più positivo del termine).

Scusate il megapost, beccatevi come premio per aver letto questa textwall (SE L’AVETE LETTA…) uno schizzo volante fatto qualche giorno fa sulla moleskine per fissare una scena che ho in testa e potrebbe fare-o no?-parte della storia definitiva…

[H/C] Elettra: early design


Encaged Heavens, ormai modificato in un più fresco Heaven/Cage, è il titolo della mia storia originale, destinata a un mix di media (o forse a nessuno). Per il momento vorrei indirizzarla, tra le altre cose, verso la nobile arte del making (alias, gli rpg fatti con RPG Maker, nella fattispecie adottando il VX ACE).

Riguardo Elettra, la mia protagonista, avevo generato due design(uno spontaneo, uno ricavato da un chara), sottoposti al giudizio di RPG2S. Questi hanno scelto, senza dubbio alcuno, il mio primo design!

Ispirata a Giotto(di KHR) e a Rei(di Beyblade) esteticamente e… all’asso di bastoni. Avrete poi più dettagli quando inizierò a scrivere le vere e proprie schede dei personaggi, per ora mi sto studiando ancora solo l’estetica ;D